Cascata Su Spistiddadroxiu

Condividi

L’itinerario, in parte a "bastone” e in parte ad "anello”, inizia dal km 40 della Strada Statale 293 Siliqua-Nuxis

Lungo il percorso. oleandri e i gigli di montagna colorano il sentiero, in un susseguirsi di cascatelle.

Cascata  Su spistiddatroxiu

Sarà una semplice escursione all'interno del complesso montano del Monte Arcosu, che ci permetterà di visitare il rifugio WWF di Baracca Sassa e la cascata “Su spistidatroxiu”.

La cascata detta “Su spistiddatroxiu” si trova all'interno del complesso del Monte Arcosu (zona oasi WWF) e si raggiunge attraversando un sentiero di inestimabile valore dove si incontrano cascatelle, spiaggette e rocce granitiche. Lo spettacolo che ci si presenta è mozzafiato. Le rocce granitiche cadono in uno strapiombo verticale di una trentina di metri, da cui nei mesi invernali cade l’acqua del “Rio Fenugus”. La cascata è visibile anche dalla fonte, è qui il panorama è veramente affascinante. Pranzo al sacco nei pressi del rifugio WWF di Baracca Sassa.

 

SCHEDA TECNICA

Durata Percorso a piedi: Ore 5 circa a/r.

Per gran parte su strada sterrata con attraversamento alcuni guadi

Lunghezza sentiero Km 14 (A/R)
Segnaletica: Assente
Difficoltà: E - Medio per mancanza segnaletica

Molto scivoloso alla base della cascata - prestare attenzione

Riferimenti logistici

Interesse: Faunistico, Floristico e Paesaggistico. 

Pranzo al sacco presso il rifugio di Baracca Sassa.

Condividi